San Marco Girolamo

Il venerabile Girolamo San Marco

NOME: Girolamo
COGNOME: San Marco
LUOGO E DATA DI NASCITA: intorno al 1497, Grottaglie
PROFESSIONE: sacerdote
VITA: Girolamo San Marco nasce con molta probabilità nel 1947; entrò giovanissimo nell’ ordine dei Minimi e conobbe il P. Giuliano Genovesi, compagno di San Francesco di Paola. Insieme col ricordato P. Giuliano fondò il convento di Taranto (1530); pochi anni dopo introdusse i Minimi a Grottaglie.
Facilitato che egli era provinciale, nel 1535 iniziò i primi contatti  che si tradussero nell’ anno successivo e precisamente nel novembre 1536 nel consenso formale da parte della cittadinanza che cedette ai frati in perpetuo tutto il provento del dazio dei pesci, consistente in cinquanta ducati all’ anno.
Fondò poi il convento di Otranto (1542) e tentò di aprire altre due case a Noia (1547) e a Poggiaro (1556). Merito suo fu la costruzione della provincia monastica pugliese dei Minimi che resse per due volte (1535 e 1545).
La fama dei suoi meriti venne riconosciuta nel 1541, quando fu eletto collega generale dell’Ordine del Capitolo I di Valenza cui prese parte; partecipò pure al Capitolo generale di Bologna. Di vita esemplare, offrì ai suoi religiosi un modello vivente di osservanza regolare.
Il P. San Marco, che fu pure sottile teologo e predicatore esimio, godè dopo la sua morte meritata fama di Venerabile. Nella cappella di S. Francesco di Paola nell’omonima chiesa grottagliese si conserva una tela raffigurante appunto il venerabile P. Girolamo in atto di venerare la Vergine Santa.
Morì nel maggio 1562, all’età di 65 anni.
Il padre San Marco è stato ricordato (21 – 24 maggio 1987) in occasione del 450° anniversario di fondazione del convento grottagliese, con una serie di manifestazioni religiose, culturali e artistiche seguite dalla stampa locale. Nella circostanza si è scoperto un suo busto bronzeo, opera del prof. Orazio Del Monaco, nel vestibolo del grandioso complesso che si va gradualmente restaurando e riportando all’antico splendore.
 
FONTI BIOGRAFICHE: “Grottaglie nel tempo”, Rosario Quaranta.
error: I contenuti di questo sito sono protetti!