Conosciamo la ‘mescia’

Mescia Teresa Pugliese

 

Con l’alternanza scuola-lavoro, tra Pro Loco Grottaglie e Liceo Moscati, abbiamo intervistato ‘mescia’ Teresa Quaranta per conoscere insieme l’antico mestiere.

Chi era la ‘mescia’?

Spesso erano donne che si guadagnavano da vivere, insegnando un mestiere e aveva cura dei bambini. I bambini erano molti, come sentiremo nell’intervista, si arrivva a 40 e più. I piccoli venivano riuniti in casa, oppure, nella ‘nchioscia (vicolo chiuso); a loro volta seduti sulla piccola sedia (se benestanti), su un piccolo banchetto (se meno ricchi). Dopo una mattina, spesos impegnata in piccoli turcchi per calmare i bambini, per interessarli, a mezzogiorno si mangiava il piccolo pasto lasciato dalla mamma alla ‘mescia’. Poteva essere frutta, pane fatto inc asa, con l’olio o il burro, con i pomodori. Il lavoro non finiva con l’arrivo della sera, quando doveva preparare la cena per propria famiglia e sistemare la casa.

Grazie ‘mescia’ Teresa, per averci ospitati nella tua casa e per aver raccontato un’esperienza così importante.

error: I contenuti di questo sito sono protetti!