TalenTown … Cos’è?

1460026_10201748084597564_1507117667_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SIETE TUTTI INVITATI:
CONFERENZA STAMPA PER IL PROGETTO “TALENTOWN”
Mercoledì 13 novembre 2013 ore 10.00
Grottaglie – Sala Consiliare – Comune di Grottaglie
(Via Martiri d’Ungheria)

Cos’è TalenTown?
È un progetto di sostegno agli artisti locali promosso dalla Pro Loco di Grottaglie e patrocinato dal Comune di Grottaglie, Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili.
Ogni anno, un artista nato a Grottaglie, legato al mondo dell’arte (musica, cinema, letteratura, teatro, pittura, ecc.), avrà la possibilità di ricevere un fattivo contributo economico per sostenere la produzione di un suo progetto. La Pro Loco insieme all’Amministrazione Comunale, si fa talent scout dei talenti del territorio e, contemporaneamente, promuove la città attraverso l’espressività dei suoi “figli creativi”.

Con la collaborazione di Amerigo Verardi.
Nasce a Brindisi, pugliese di origine.
Nel 1990, firma con la Cyclope Records, che pubblica nel 1993 il suo esordio da solista Morgan, selezionato tra i migliori album di debutto dell’anno dalla redazione de Il Mucchio Selvaggio.
Il 1995 Verardi fonda i Lula realizzando l’album Da dentro prodotto Toni Carbone dei Denovo e Jim Wilson, nel disco partecipa una giovanissima e sconosciuta Carmen Consoli.
I Lula partecipano all’album tributo a Franco Battiato, con il brano “Caffè de la paix”, che ottiene apprezzamenti dal cantautore siciliano sulle pagine dell’inserto musicale “Musica”.
Sempre nel 2003 affianca la carriera di produttore artistico: Sussidiario illustrato della giovinezza dei Baustelle e La verità sul tennis dei Virginiana Miller sono le principali produzioni di questo periodo che gli sono valse il premio MEI dell’anno come “miglior produttore indipendente”.
Nel 2011 produce l’album Niente addosso dei Missiva, gruppo musicale brindisino, il secondo album dei Leitmotiv (“Psychobabele”) e il secondo album della cantautrice Valentina Gravili (“La balena nel Tamigi”, che vince il premio MEI-PIMI come migliore autoproduzione dell’anno)

 

error: I contenuti di questo sito sono protetti!