Sentinelle del turismo – Estate 2018

A partire dal primo fine settimana di agosto 2018 la Pro Loco di Grottaglie, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, attiverà un servizio turistico innovativo e che ha già mostrato degli eccellenti risultati in altre aree del nostro Paese, intitolato “Sentinelle del Turismo”.

A tal proposito, nella giornata di venerdì 3 agosto, presso il Municipio di Grottaglie, si è tenuto un incontro di presentazione del suddetto progetto che ha visto la partecipazione delle quattro volontarie che saranno impiegate nell’iniziativa nonché del dott. Vincenzo Quaranta, vicesindaco, e del dott. Mario Bonfrate, assessore al Turismo e Marketing Territoriale.

Il progetto prevede la possibilità di offrire un servizio integrativo a quello che la Pro Loco già offre e offrirà questa estate tramite l’attivazione dell’orario continuato della sede (dal lunedì al sabato, dalle 9.30 alle 21.30) e la predisposizione di un servizio di prima accoglienza turistica.

Le “Sentinelle del Turismo” avranno il compito di muoversi tra il Centro Storico e il Quartiere delle Ceramiche per individuare i turisti e offrire loro una prima assistenza turistica itinerante. Tale azione si esplicherà nella seguente modalità:

  • I volontari saranno facilmente identificabili tramite l’uso di badge e di una maglia identificativa della Pro Loco;
  • Saranno dotati di mappe turistiche del paese e altro materiale informativo preso dalla sede della Pro Loco;
  • I volontari impiegati saranno due per fine settimana e sono stati altamente formati tramite una serie d’incontri formativi nelle settimane precedenti;
  • Avranno il compito d’indicare (ed eventualmente accompagnare) i vari attrattori turistici, le strutture ricettive, fornire informazioni sulle varie possibilità di mobilità intracittadina, anche in riferimento alla Mostra delle Ceramiche sita presso il Convento dei Cappuccini.

Al fine della buona riuscita del progetto, si prevede di attivare l’iniziativa tutti i fine settimana nei mesi di agosto e settembre 2018 (il sabato e la domenica), dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30.

Invasioni Digitali e Alternanza Scuola-Lavoro

Quest’anno è giunta alla sua sesta edizione il progetto “Invasioni Digitali”, una bella iniziativa volta alla valorizzazione del vasto e bellissimo patrimonio culturale e paesaggistico italiano e che – grazie al suo successo – vede anche una crescente partecipazione internazionale, testimoniata in questa edizione 2018 dalla partecipazione della città di Atene. L’obiettivo dell’iniziativa, che quest’anno si è svolta tra il 20 aprile e il 6 maggio, è quello di “invadere” pacificamente dei luoghi più o meno conosciuti delle nostre realtà territoriali (un museo, un sito archeologico, un centro storico) e fotografarli al fine di produrre del materiale multimediale da condividere poi sui social network più conosciuti, come Facebook, Twitter, Instagram, tramite gli hashtag ufficiali dell’evento: #liberiamolacultura, #seedsforculture e #invasionidigitali. La Pro Loco di Grottaglie, da sempre attiva nel campo della promozione turistica del nostro paese, ha partecipato all’evento tramite due “invasioni” avvenute nelle giornate di mercoledì 25 aprile e domenica 6 maggio e aventi due temi diversi. Nella giornata del 25 aprile il tema è stato “Pumi e Pupe: tra realtà e fantasia” mentre nella giornata del 6 maggio il filo conduttore dell’invasione è stato “Balconi e Mascheroni”. Al fine della realizzazione del progetto è stato fondamentale l’aiuto portato dai ragazzi di più classi del locale liceo “Moscati” che, con grande entusiasmo e volontà di fare, hanno dapprima individuato i luoghi da invadere alla luce dei temi proposti per le due giornate, poi hanno prodotto le mascherine usate durante l’invasione e che rappresentavano il celebre Packman, il protagonista di un noto videogioco degli anni ’90, ed infine hanno scattato diverse foto in più punti del centro storico di Grottaglie e del celebre Quartiere delle Ceramiche dando così una mano ai volontari della Pro Loco. L’apporto dei ragazzi dell’alternanza scuola-lavoro del Moscati si è declinato in più tappe, svolte all’interno di un percorso didattico-lavorativo volto a far acquisire loro sia delle nozioni di base sul mondo delle Pro Loco e sulla storia e il patrimonio culturale della nostra cittadina sia delle esperienze pratiche e coinvolgenti che hanno consentito loro di vivere la realtà concreta e quotidiana dell’ente conoscendo ed interfacciandosi con i ragazzi del Servizio Civile Nazionale 2018 in organico alla Pro Loco di Grottaglie e con il direttivo e i volontari di quest’ultima. Il fecondo alternarsi delle tre fasi progettuali individuate (riunione in sede per discutere del progetto e delle iniziative da mettere in campo ai fini della sua positiva riuscita → attuazione delle iniziative previste tramite delle passeggiate per il centro storico e relativa produzione di materiale multimediale → rientro in sede per ordinare e archiviare digitalmente il materiale ottenuto e provvedere alla sua pubblicazione sui social network) ha gradualmente permesso ai ragazzi di acquisire una sempre maggiore coscienza di sé e delle proprie potenzialità, esplicitate in modo armonico con gli altri colleghi e indirizzate alla buona riuscita del progetto, il tutto all’interno di un contesto piacevole e amicale. I giudizi espressi dai ragazzi sono stati ottimi e la Pro Loco è felice di aver offerto questa importante possibilità formativa, connessa ad una così importante iniziativa di portata nazionale ed internazionale.